giovedì 28 aprile 2011

Accampata in casa

I bei momenti di Pasqua sono passati veloci. Mia sorella e mia nipote hanno raccolto nel prato vicino



















































questo bel mazzo di fiori.
















































La piccola, reduce dalla varicella, ha aperto un numero esagerato di uova di cioccolato, ha trovato sorprese stranissime. Si è fatta coccolare da tutti e nessuno ha lesinato coccole per lei.


























Poi martedì, il tapezziere è venuto a prendersi il mio divano. L'avevo incaricato io di rinforzarlo e rifoderarlo. Ma il divano mi manca, e queste due seggiole spero che lo debbano sostituire per il minor tempo possibile.



































Ieri è venuta la mia amica Antonella, scultrice, restauratrice, artista. L'ho vista volentieri, ci siamo bevute un caffè, ma poi nell'andarsene ha caricato la mia credenza sul furgone e questo scaffale Ikea preso dal ripostiglio non la può sostituire. Anche lei era stata incaricata da me per un restauro conservativo della credenza che ha 100 anni. Sono accampata in casa, senza le mie comodità, ma non senza il mio lavoro a maglia.









































Oggi è il compleanno della piccola, non sono riuscita  a finire questo golfino per lei. Non sono preoccupata però perchè alla mia domanda su che regalo desiderasse per il suo compleanno  mi ha risposto: "gioielli, zia!"

8 commenti:

  1. Come ti capisco, io ho l'imbianchino per casa, sono senza alcune porte, ma per fortuna il falegname ha finito due settimane fa...
    L'importante è che non ci portino via il lavoro a maglia! Che delizia il golfino, ma cos'è quello che vedo nel tuo cesto da lavoro?

    RispondiElimina
  2. Una mia amica entrando in casa mia ha detto che si potrebbe pensare che mi stiano pignorando la casa. Il lavoro a maglia è salvo però e ho fatto qualche altro ferro. Speriamo bene. Il lavoro che vedi nel cesto è un vecchio gilet che avevo fatto alla piccola e che puoi vedere meglio qui

    http://seurasaari.blogspot.com/2010/10/la-febbre.html

    RispondiElimina
  3. proprio la migliore hai scelto... ho la faccia da carcerato

    RispondiElimina
  4. Sei bellissimo nipote mio, ma se insisti a rasare i tuoi bei riccioli d'oro....

    RispondiElimina
  5. senza divano ma con un bel trono blu, che di questi tempi...

    RispondiElimina
  6. I miei nipoti sono stupendi!

    RispondiElimina
  7. Mi piace molto la tua casa, anche così! nipoti miei siete superbelli!!!

    RispondiElimina