/*to fix older images after template width change. Remove when you change template again*/

mercoledì 2 novembre 2011

Oggi,


dopo avere attentamente osservato i prodotti di questo link che mi ha inviato mia nipote che conosce la mia passione per la maglia e, dopo essermi ricordata





di questo breve filmato apparso tempo fa in uno dei miei blog preferiti (ma non ricordo quale), mi è venuta una gran voglia di avviare un maglione tradizionale islandese o qualcosa di simile. Non so se metterlo all'inizio o alla fine della lista dei miei lavori da fare. Certo che, se lo tengo per ultimo, riuscirò a realizzarlo forse nella primavera del 2020.

7 commenti:

  1. le lunghe serate invernali aiutano questi progetti impegnativi. io sono per il subito, che poi magari ora del 2020 si spegne l'entusiasmo...

    RispondiElimina
  2. Io, se fossi in te, lo inizierei per non pentirmi di non averlo fatto subito e poi, visto che tu sei velocissima, sarebbe fatto in quattro e quattr'otto. Vai con le idee....

    RispondiElimina
  3. sapevo che ti avrei tentato!
    PS mi ha detto Melania che le hai scritto, era così contenta! devi vedere la maglia che mi ha fatto: bellissima!

    RispondiElimina
  4. le ispirazioni per questi maglioni arrivano con il freddo....vale la pena iniziare presto....
    MGrazia

    RispondiElimina
  5. Sono d'accordo con Lara, fallo subito, tutto il resto può slittare un po' più in là.
    Ecco, vedi, l'Islanda è un altro posto da visitare, ma se ci vado ti porto con me!

    RispondiElimina
  6. Meravigliosa Graziella!

    RispondiElimina