/*to fix older images after template width change. Remove when you change template again*/

giovedì 15 dicembre 2011

Cose di poco conto


Risalgono al 10 novembre le mie intenzioni di iniziare un gilet per la mia piccola nipotina, ma solo ieri sono riuscita a terminarlo e chiuderlo sul dietro con un fiocco di fettuccia fissato con la macchina da cucire. Un lavoro semplice, di nessuna difficoltà se non quella di studiare le proporzioni partendo da un piccolo campione di 20 punti.



























Tutto qui. Ultimato il gilet, sul tavolo della mia cucina per dar sfogo al desiderio di creare qualcosa di natalizio, con quanto restava nel fondo del cesto della legna e una borsina di carta della Coin arrivata a casa mia chissà come ho realizzato questo alberello.


4 commenti:

  1. Contano molto le cose di poco conto...sono quelle che si ricordano una vita!

    RispondiElimina
  2. Saranno cose di poco conto ma ci vuole tanto amore per prepararle.

    RispondiElimina
  3. Tartamaca:
    grazie per la visita e il commento ;-)

    mt:
    grazie anche a te che ogni tanto passi a trovarmi sul blog :-D

    Da questo post voglio ringraziare anche
    anonima paf
    per il suo commento al post del 13 dicembre: ti ringrazio molto se mi farai avere il modello del fiocco di neve da copiare, mi piace vedere la mia collezione che aumenta.

    Ringrazio tanto anche
    Laura
    una mia giovanissima follower che mi ha lasciato un commento al post del 5 novembre. Spero tanto di conoscerti presto e di avere il piacere di ammirare i tuoi lavori.

    RispondiElimina
  4. La mamma della piccola nipotina ringrazia, il modello è molto bello e per lei che non mette maglioncini perchè ha sempre caldo è l'ideale.

    RispondiElimina