/*to fix older images after template width change. Remove when you change template again*/

domenica 3 giugno 2012

I fiori della mia vicina


Senza fare alcuna fatica per seminarli o piantarli, mi trovo ad avere il prato e l'aiuola sempre rallegrati da bellissimi fiori. In primavera ho violette vellutate e profumate, più tardi compaiono qua e là pulvini rosa di saponaria ocymoides e l'arancione della calendula spicca tra il verde della menta. Il vento che soffia dal lago porta i semi dei fiori della mia vicina, sulla mia proprietà oltre il suo confine. E' quanto è successo anche a questi sorprendenti fiori di nigella, i loro semi sono andati ad rifugiarsi in una piccolissima fessura tra il suo muro e l'asfalto della strada. 























Prima che gli addetti alla pulizia delle strade passassero con il diserbante e li distruggessero senza pietà in un solo istante, ho pensato di raccoglierli e farli miei.


10 commenti:

  1. Semplice e delicata,ma sempre molto bella la nigella. Con i tuoi scatti, sai renderla ancora piu' bella. Hai tempo di passare a prendere un caffe' domani mattina?

    RispondiElimina
  2. Hai fatto bene! la nigella è troppo bella. Dalle descrizioni la tua casa la immagino allegra, colorata e piena di fiori.

    RispondiElimina
  3. Bellissimo trovare in giardino delle piante di fiori che non si sono seminate. La nigella mi è sempre piaciuta col suo fiore delicato, come di carta.

    RispondiElimina
  4. resistenza non violenta :)

    RispondiElimina
  5. E' vero: ogni fiore che fotografi sembra ancora più bello che dal vero! A presto Lara

    RispondiElimina
  6. mi piace molto la nigella ma non l'ho mai avuta in giardino, ma perchè la mia vicina non l'ha mai seminata?

    RispondiElimina
  7. ...speriamo che il vento soffi fin qui e porti questi semini nei vasi del mio terrazzo....

    RispondiElimina
  8. E visto il risultato, dico che hai fatto benissimo, sono splendidi,baci
    Emi

    RispondiElimina
  9. che belli... anch'io ho qualche invasione dal prato della mia vicina, la sua clematis si mescola alla mia rosa e ho qualche bocca di leone che arriva da chissà dove... bellissimi questi scambi involontari...
    MGrazia

    RispondiElimina