martedì 31 luglio 2012

Il porta tovagliolo


Probabilmente non viene usato più neanche dai bambini all'asilo, chissà che diavoleria hanno escogitato le maestre per distinguere i tovaglioli di ognuno. Forse, come tanti , usano sempre e solo tovaglioli di carta usa e getta. Io ho memoria molto lontana di questo articolo, quand'ero bambina in casa si utilizzavano e all'asilo ne avevo uno con il mio contrassegno. Io uso tovaglioli di tessuto, ognuno di un colore diverso abbinati a una tovaglia in fantasia. Ognuno deve fare lo sforzo di ricordarsi il proprio colore.























Questo, l'ho acquistato ad una mostra missionaria per 3 euro. E' molto vecchio ma molto bello. E' realizzato completamente a mano e ogni punto è ricamato con cura e precisione. C'è anche l'iniziale della proprietaria, chissà, forse si sarà chiamata Palmira, Patrizia, Petronilla o Piera.






















Anche le frange sono pregevoli, pezzetti di filo colorato annodato e alternanto con maestria.























E questo allegro carretto siciliano composto da crocette? Non è bellissimo? Mi piacerebbe tantissimo sapere l'origine e la storia di questo porta tovagliolo che conserverò con cura.


8 commenti:

  1. C'ero anch'io quando l'hai acquistato e devo dire che, fra tanti, hai scelto davvero l'articolo più originale... A presto Lara

    RispondiElimina
  2. E' veramente bello il tuo porta tovagliolo, se l'esecutrice sapesse che è arrivato tra le tue mani penso che ne sarebbe felice. Comunque il mio nipotino all'asilo lo usa e io l'ho ricamato a punto croce con le sue iniziali e il suo contrassegno:un cigno verde.

    RispondiElimina
  3. Certo la ricamatrice era una bella creativa: le frange colorate le trovo davvero superlative, aggiungono colore e calore. é proprio bello e sono d'accordo con mt, è capitato nelle mani giuste

    RispondiElimina
  4. Davvero un bel pensiero... chissà se la P proprietaria del portatovaglioli ne era fiera quanto te adesso!

    RispondiElimina
  5. Cara nonna mt, il portatovagliolo di andrea è bellissimo! Ancora una volta grazie! E tra un anno dovrai ricamare quello x franci!!!

    RispondiElimina
  6. Colorate e molto decorative le frange. Hai fatto un vero "affare" (non per il prezzo ma per l'oggetto).
    Ciao Giovanna
    PS potrebbe essere un ricamo degli anni 50-60?

    RispondiElimina
  7. Ohhh finalmente posso contribuire anch'io al vostro forum con COGNIZIONE DI CAUSA!!! Da esperta in materia ;-), vi posso assicurare che le bustine per la bavaglia all'asilo si usano ancora. In passato ho visto vecchie buste contrassegnate con ricami a punto erba. Ormai suppongo siano state tutte sostituite da buste con comodi e pratici contrassegni adesivi.

    Nell'ultimo asilo (ops....Scuola dell'Infanzia) in cui sono stata a lavorare, in seguito a tagli del personale (siamo in attesa di quelli ai fondi a disposizione per materiale didattico) si è considerata l'ipotesi di far portare da casa, settimanalmente, bavaglino ed asciugamano come "ai vecchi tempi".
    Chissà che non tornino certi capolavori... Vi terrò aggiornate! Ciao ciao!

    RispondiElimina
  8. Che bell'oggetto, anche io amo comprare ricami del passato ed immaginarne la storia...

    RispondiElimina