venerdì 17 agosto 2012

Custodia per Kindle n°4


Lo sapevo che avrebbe avuto un grande successo questo piccolo oggetto che in poco spazio (misura cm 17,2x12 con cm 1, 01 di spessore), può contenere e darti la possibilità di scegliere la tua lettura fra 3000 titoli. E chi non resterebbe affascinato da questo magico rettangolo, una volta scoperte tutte le sue possibilità? Vedo sempre più persone che lo acquistano o che hanno intenzione di acquistarlo. E' pratico e utilizzarlo è semplice. L'altro giorno entrando in cucina, trovo mio figlio ai fornelli che, con una mano mescolava il riso e con l'altra reggeva il Kindle e leggeva un libro. Straordinario, pesa sempre poco più di 200 grammi anche se stai leggendo Guerra e Pace.
Di conseguenza, aumenta il mio divertimento nella realizzazione di nuove custodie per Kindle. Questo è molto molto personalizzato: ho ricamato il nome su una lato e il cognome sull'altro.

































L'ho iniziato il giorno di ferragosto, ricamando il nome su una striscia di cotone grigio, rigorosamente di riciclo. Sono uscita nel cortiletto della cucina dopo che il sole è tramontato, calma assoluta. Erano tutti in montagna, l'unico rumore era quello del mio ago che a volte entrava a stento nel tessuto resistente. Ieri invece ho lavorato con la macchina da cucire, ho unito la striscia ad altre due di colore blu e ho applicato un tessuto felpato per imbottire l'interno. Ho preparato una piccola striscia per la presa e la fodera interna a quadretti bianchi e grigi.











































Oggi ultimi ritocchi e fotografie per quest post. Il libro che fa da sfondo è 'Pattini d'argento' di Mapes Dodge Editrice Boschi Milano, 1954. Quante lacrime ci ho versato.


4 commenti:

  1. Io non ho un Kindle e, nonostante tutto, non riesco a non preferire il rumore delle pagine e la carta ruvida fra le mani. dovessi mai convertirmi, posso prenotare una custodia?

    RispondiElimina
  2. Ogni custodia che hai fatto sembra migliore della precedente ma in realtà sono tutte meravigliose... Brava. Lara

    RispondiElimina
  3. Io amo i libri: lasciarsi incantare da una copertina, sfogliare le pagine, inserire il segnalibro, aprire a casaccio e tuffarsi in una storia, come questa di Pattini d'argento che avevo anch'io - stessa edizione, stesse illustrazioni - ereditata da mia madre che giusto nel 1954 era una ragazzina!
    Le tue custodie però sono così belle che ci metterei invece del Kindle un libro....
    A presto, Claudette

    RispondiElimina
  4. Ciao, arrivo qui attraverso Knitting and Cakes e trovo che fai dei bellissimi lavori e li fotografi molto bene. Anch'io ho pianto da ragazzina su questo libro, l'avrò letto 10 volte!

    RispondiElimina