lunedì 10 settembre 2012

Quattro passi in Valle Camonica


...sull'antica Via Valeriana, da Breno a Capo di Ponte. E' un tracciato romano-mediovale che anticamente attraversava la Valle Camonica per 120 chilometri. Ieri, con gli amici botanici ne abbiamo percorsi 13, superando i paesi di Losine, Cerveno e Ono San Pietro. 












































Siamo scesi dal treno a Breno alle 8.30 incamminandoci subito verso il tracciato, mentre il sole stava svigorendo la rugiada sui terreni circostanti.











































Abbiamo seguito le indicazioni CAI e le cortesi e gradite frecce di qualche nostro compagno dal passo spedito.























Sul sentiero, solo fiori comuni e, attraversando le zone d'ombra un profumo di ciclamini davvero intenso.















































































Infine, al termine del percorso, ci siamo trovati a poter visitare la Pieve di S. Siro del XII secolo, costruita su un roccione a strapiombo sul fiume Oglio. Quanta cura e quanta eleganza in questo bell'esempio di architettura Romanica.




7 commenti:

  1. che bello regalarsi una passeggiata nel bosco in questo clemente settembre.
    bei posti, brava, grazie

    RispondiElimina
  2. Mmmmm, sento odore di autunno!
    La pieve è semplicemente stupenda.

    RispondiElimina
  3. E' stata una giornata molto calda ma gradevolissima perchè ci ha fatto conoscere dei sentieri nuovi e dei paesini camuni molto belli e suggestivi.

    RispondiElimina
  4. Guardando le foto ho pensato a Santiago de Compostela. Non ci andrò mai, spero di riuscire a fare almeno "quattro passi in Val Camonica". Belle come sempre le foto.

    RispondiElimina
  5. Ho già deciso: prossimo anno montagna! Come sempre bellissime immagini!

    RispondiElimina
  6. che bella passeggiata e che belli scatti....
    MGrazia

    RispondiElimina
  7. Che bei posti vicino a casa: grazie per lo spunto!

    RispondiElimina