venerdì 19 ottobre 2012

Dalle mie parti


... c'è ancora la possibilità di percorrere pochi chilometri e trovarsi nel silenzio e nella quiete di un pugno di case, dove tutto sembra fermo e immobile da anni, senza traccia di incursioni di betoniere con le loro colate di cemento.
























Le stradine sono ancora di ciottoli, ogni abitazione ha il suo orto, ed è ingentilita da vasi di gerani zonali e bocche di leone seminate in un vecchio mastello.

































































Le capre e gli asini, si spostano tranquilli su ampi spazi, saziandosi dell'ultima erba prima di essere rinchiusi nelle stalle al riparo dal freddo dell'inverno.























All'ingresso di questa frazione, si è accolti dal sommesso borbottio di una fontana, che con un mestolo saldamente legato ad una catena sembra ti inviti a dissetarti con l'acqua che vi zampilla.































































I pochi abitanti rimasti (quattro), sono liberi e felici padroni di ogni spazio pubblico.





































































Alla vite americana è consentito di inerpicarsi sulle case, scandendo le stagioni con i suoi vivaci colori.


18 commenti:

  1. questo è il vivere che vorrei, gli asini poi...li adoro; posti meravigliosi!

    RispondiElimina
  2. Solo quattro abitanti??!! Dalle tue foto sembra di scorgere la quiete e la pace di questo luogo che sembra sospeso nel tempo.... e poi i ciuchiniiii bellissimi!
    Un caro saluto
    Mopo

    RispondiElimina
  3. che spettacolo!
    sembra un'altra epoca!
    che pace e che tranquillità

    RispondiElimina
  4. Che pace mi hai trasmesso con queste tue fotografie. Meravigliosi gli asini, sono sicuramente fra i miei animali preferiti, mi è piaciuto molto vederli!

    RispondiElimina
  5. voglio diventare il quinto abitante!si lo voglio!

    RispondiElimina
  6. Rico si aggregherebbe molto volentieri. che belle foto!

    RispondiElimina
  7. bello! bello!
    ma dov'è? che bella quella staccionata con l'asino che guarda...

    RispondiElimina
  8. lo sanno i quattro abitanti che sono fortunati??!
    c'è posto anche per un quinto abitante?
    :)

    RispondiElimina
  9. Solo quattro abitanti in tutto questo spazio??
    E' incredibile!
    bellissime le foto!
    ciao

    RispondiElimina
  10. bellissime foto e bellissimo posto.
    mi ricorda il paesino dove è nata mia nonna e dove ho trascorso le vacanze per molti anni.
    se non temessi l'inverno tanto quanto lo temo, potrei azzadare anche io la mia candidatura a quinto abitante ma non credo resisterei più a lungo del tempo di una gita !

    buona domenica !

    RispondiElimina
  11. solo 4 abitanti!! ma come si fa a lasciare un paesino così, tranquillo, calmo, immerso nella natura, forse un po' meno comodo della città ma basta organizzarsi un po'...
    MGrazia

    RispondiElimina
  12. Non so dove sia esattamente questo meraviglioso posto, ma è proprio come piace a me!!!

    RispondiElimina
  13. Hej Cinciarella, what a wonderful place. I love the donkeys.
    Have a nice weekend, lieve groet

    RispondiElimina
  14. Penso che questo sia un posto magico, da proteggere, un posto così me
    lo sogno molto spesso, sarei felice di abitarci.

    RispondiElimina
  15. Precisazione: la prima immagine si riferisce al paese di Forno d'Ono, fotografata dal paese di Ono Degno che si può vedere nella seconda e terza foto. Gli asini e la fontana si riferiscono al paese di Avenone mentre tutte le altre le ho scattate a Spessio, piccolo borgo poco lontano da Avenone che conta 4 abitanti. Qui ho incontrato un signore e salutandolo gli ho detto " c'è molta tranquillità qui" e lui mi ha risposto "anche troppa". Grazie a tutte voi che mi seguite.

    RispondiElimina
  16. Non avevo indovinato i paesi, ma la zona mi sembrava proprio quella!!
    Bellissime foto e posti incantevoli, fuori dal mondo, troppo belli!!!
    Buona settimana
    Margherita

    RispondiElimina
  17. I paesaggi montani sono sempre belli ed infondono pace e serenità...

    RispondiElimina