/*to fix older images after template width change. Remove when you change template again*/

lunedì 8 ottobre 2012

Ieri è andata così


Mi dispiace molto di non essermi impegnata e aver scattato qualche altra foto, perchè la giornata lo meritava. E' stato un raduno di colleghi ed ex colleghi come me, nella baita di montagna di uno di noi. Una giornata fantastica, eravamo tantissimi, con figli e mariti a renderla ancor più festosa. Un momento conviviale, organizzato per stare assieme possibilmente senza parlare di lavoro, anche se una battuta o uno sfogo perchè i superiori non comprendono l'impegno c'è sempre. Siamo arrivati tutti con sacchetti contenenti il meglio delle nostre capacità culinarie, quasi una gara gastronomica. E poi ...


























... la polenta di patate dell'Alberto, il caposcuola dei bibliotecari. Anzi, c'era anche una polenta di farina gialla di Storo, entrambe cotte su stufe a legna improvvisate ma con un gusto finale che solo un fuoco così può dare.























Ho solo queste foto, i colleghi che 'trisano' (termine dialettale che significa 'mescolare la polenta') e il mazzolino di fiori raccolti dai bambini e non credo di essere riuscita a rendere l'idea della bella giornata trascorsa che mi auguro si ripeta molto presto.


7 commenti:

  1. Le foto saranno poche, ma i vostri visi "parlano"e sanno raccontare bene!
    Ciao

    RispondiElimina
  2. è bello essere tantissimi ai "pranzi aziendali", vuol dire che insieme si sta proprio bene

    RispondiElimina
  3. Che bello ritrovarsi tutti insieme anche dopo tanto tempo e continuare il bel rapporto che c'è stato!

    RispondiElimina
  4. si, è stata proprio una bella giornata e i cuochi tutti bravissimi e molto apprezzati.....

    RispondiElimina
  5. Che belle queste giornate, all'aperto, in allegria, con belle persone.... ricaricano tantissimo! e che bello che ritorna il tempo della polenta!

    Saluti cari
    Cinzia

    RispondiElimina
  6. La polenta di Storo è veramente buona. L'ho conosciuta in Trentino e adesso la compro pure qui da noi in Emilia (quando la trovo;) Ciao!

    RispondiElimina
  7. Hai reso benissimo l'idea della giornata stupenda!!!!
    Magari avessi adesso o avessi avuto dei colleghi così .... quanto sarebbe più lieto e gioviale il lavoro!!!
    Ciao
    Margherita

    RispondiElimina