/*to fix older images after template width change. Remove when you change template again*/

mercoledì 17 ottobre 2012

Soffice e leggera come una piuma

























E' una sciarpa, scelta tra i modelli gratuiti tradotti in italiano di Garnstudio, questa. Misura cm 48 di larghezza e cm 170 di lunghezza e pesa solo 90 gr. Non sono riuscita a trovare la lana suggerita nel modello del colore che volevo e allora ho optato per l'Alphacash di Filarte che è composta da 65% alpaca, 25% pam, 5% merinos, 5% cashmere: praticamente una nuvola.
Era molto tempo che non mi imbarcavo in lavori di una certa difficoltà, ultimamente ho realizzato cose semplici e veloci, molte volte le iniziavo la mattina e le terminavo la sera. Questa sciarpa ha richiesto un po' di impegno, di attenzione e concentrazione sia sul diritto che sul rovescio del lavoro. Se sbagli un gettato sei fritta. Devi disfare perchè poi i  punti non tornano e il disegno va a farsi benedire. Comunque ce l'ho fatta.


















E' lavorata in due pezzi, che si uniscono a specchio ottenendo così un bordo identico sia su un lato che sull'altro.

















































Il motivo è molto bello, bordo a parte, è formato da 16 ferri diritti tutti diversi l'uno dall'altro (i punti dei ferri rovesci si lavorano così come si presentano) ripetuti non so quante volte.
























Volete sapere qual è stata per me la difficoltà maggiore? La cucitura dei due pezzi. Ho fatto un campione e ho provato prima così, ho provato con la sciarpa e ho disfato. Ho provato allora così, con l'ago, ma è andata anche peggio. Con molta molta calma ho riprovato a chiudere con 3 ferri e anche se la cucitura non è perfetta la sciarpa è comunque terminata, stirata e ora anche impacchettata e pronta per essere regalata.


11 commenti:

  1. Hej Cinciarella, this is a lovely present.
    Have a nice evening,

    RispondiElimina
  2. un regalo bellissimo !
    complimenti davvero, la trovo a dir poco meravigliosa !

    RispondiElimina
  3. bello sia il modello che la lana!

    sarà uno spettacolo!!

    RispondiElimina
  4. Non ho guardato il tutorial, ma non capisco perché una sciarpa vada cucita...?

    In ogni caso la tua è bellissima!! Mi piacerebbe farla anch'io. Ma ora ho già così tanti progetti di uncinetto che sarà meglio che aspetti.

    Buona serata
    Cinzia

    RispondiElimina
  5. Una sciarpa così impegnativa potevi eseguirla solo tu, complimenti il risultato è ottimo, penso che la destinataria sarà felice di riceverla.

    RispondiElimina
  6. Willy,
    Thank you, especially because I always follow.

    lasimo:
    credevo di essere bravina con i ferri finchè non ho visto i lavori che fai tu, belli e impegnativissimi!

    GiuGiu:
    anche tu non scherzi, vai sul complicato con i tuoi lavori a maglia. Grazie.

    Cinzia:
    avendo un bordino che si differenzia dal resto del lavoro, la sciarpa va cucita al centro per fare in modo che una volta indossata le due parti finali siano identiche. Se si prosegue con lo stesso lavoro su tutta la lunghezza, non potrebbe risultare così. Ciao, grazie.
    m:
    grazie, sorella del mio cuore.

    Buona giornata a tutte.

    RispondiElimina
  7. E' bellissima! come vorrei saperne fare anch'io!
    ciao!

    RispondiElimina
  8. che bella, i trafori sono meravigliosi. molto fortunata la destinaria del regalo! un abbraccio.

    RispondiElimina
  9. Lavori come una velocità folle! Nemmeno io sono capace di chiudere come nei video di drops, uso dunque la chiusura con tre ferri, non è male anche se non proprio perfetta.
    Bello il colore ed originale il modello.

    RispondiElimina
  10. Bellissima!!Guardando i tuoi lavori , si intuisce subito quanta passione hai per i lavori a maglia.Brava !

    RispondiElimina
  11. bellissima, l'ho fatta anch'io per mia figlia sui toni dell'azzurro, ho ripetuto il motivo 3 volte in larghezza e un'infinità in lunghezza. Molto laborioso ma il risultato è stupendo......

    RispondiElimina